ISOLA DI PAGO

L’Isola di Pag appartiene al gruppo delle isole dalmate del nord. E’ l’isola più frastagliata dell’Adriatico con la costa piu lunga e presenta numerose bellezze naturalistiche. Ha un clima mediterraneo con lunghi periodi soleggiati. Ghiaia finissima e sabbia sono sparse creando innumerevoli spiagge di una bellezza unica, che si allineano come delle perlee che brillano nel mare chiaro creando la più sontuosa collana del Adriatico. La perla più bella è la spiaggia Zrće vicino Novalja.

Diversi sono i gusti dell’isola di Pag. Pag è l’isola di numerosi ulivi millenari dell’area della Luna, dichiarata parco botanico e naturalistico unico al mondo. Una goccia d’olio d’oliva della Luna, è una goccia di salute. Pag è riconoscibile per il suo formaggio unico che compete con i migliori formaggi di tutto il mondo. Con il suo gusto ricco e forte riassume in sé la roccia ed il sale di Pag, le erbe medicamentarie e la tradizionale lavorazione della isola. Pag è l’isola delle erbe aromatiche e dei buoni vini autoctoni.

La storia dei tempi passati dell’isola di Pag si può leggere visitando il sito archeologico degli insediamenti neolitici vicino alla città di Pag. In seguito venne fondata la città romana di Cissa e costruito l’acquedotto di Talijanova buža, scavato a mano nella roccia che connetteva le città Caska e Novalja. La visita dell’isola continuerà con i ritrovamenti archeologici dell’età della pietra e del bronzo, degli Illiri, successivamente dell’impero romano  fino all’arrivo degli Slavi.

Sull’isola di Pag, fin dai tempi passati, vive un folclore particolarmente attivo. Antichi girotondi con particolari e sfarzosi costumi nazionali, cuciti a mano col famoso pizzo di Pag.

La maggior parte delle colline sono brulle, il resto è coperto dalla macchia mediterranea da arbusti di salvia che danno un fascino speciale misterioso a quest’isola che offre ai propri ospiti molteplici esperienze ed emozioni, unite ad un completo riposo in paesaggi pittoreschi immersi in uliveti millenari e boschi di querce e pini neri.